ANTICHI LUOGHI, MESOPOTAMIA

HAR KARKOM E MONTE SINAI: TESTIMONIANZE PER UNA IDENTIFICAZIONE

Il monte Har Karkom, circondato dal deserto Paran nella porzione israeliana del Sinai, è un luogo denso di straordinarie testimonianze di culto datate giĂ  all’etĂ  della pietra. Ponte di passaggio tra il continente africano e asiatico, la penisola del Sinai è stata testimone di interminabili migrazioni umane e quindi di innumerevoli stratificazioni religiose e culturali. Il professor Emmanuel Anati ha…

Continua a leggere

AMERICA, Popol Vuh

La creazione degli animali secondo il Popol Vuh dei Maya

Il Libro della ComunitĂ  QuichĂŠ, meglio noto come Popol Vuh, è un insieme di miti e leggende delle genti che occupavano l’attuale Guatemala.Come raccontato da altre culture del mondo, anche il Popol Vuh ci fa arrivare questo racconto… I Creatori e gli Artefici si chiesero, Dissero ciò e ad un tratto crearono gli animali, grandi e piccoli, affinchĂŠ vivessero tra gli alberi…

Continua a leggere

ANTICHI LUOGHI

Mehrgarh, una vera e propria anomalia

Un sito che mette in crisi tutta l’impalcatura storica Mehrgar Ă¨ uno dei piĂš importanti siti neolitici, sorto tra il 8000 a.C. ed il 3200 a.C nella pianura di Kachi, nel Baluchistan pakistano. Situata presso il passo Bolan, ad ovest della valle del fiume Indo e tra le attuali cittĂ  pakistane di Quetta, Kalat e Sibi, Mehrgarh venne scoperta nel 1974 da un…

Continua a leggere

ANTICHI LUOGHI, GĂśbekli Tepe

GĂśbekli Tepe

GĂśbekli Tepe Il sito La piĂš antica localitĂ  archeologica riconosciuta dagli archeologi di tutto il mondo, GĂśbekli Tepe, “collina panciuta” in turco, risale al Neolitico preceramico A o alla fine del Mesolitico, ossia intorno al 9.600 a.C.. Il sito sorge su una collina artificiale alta circa 15 m e con un diametro di circa 300 m., situata a circa 18 km a nordest dalla cittĂ …

Continua a leggere

ASIA, MITI

La stella tessitrice ed il guardiano di buoi

La storia di Niulang e Zhinu La via Lattea è la nostra galassia. Osservandola dalla Terra, che è posta su uno dei suoi bracci a spirale, essa appare nel cielo notturno come una fascia chiara di luce bianca che percorre trasversalmente l’intera volta celeste e ad un certo punto, a metĂ  circa, si biforca in due rami. In alcune cittĂ …

Continua a leggere

AMERICA, ANTICHI LUOGHI, Redazione AG

Le rovine di Puma Punku

Un messaggio dal passato Puma Punku Ă¨ parte di un ampio complesso o gruppo di monumenti del sito Tiahuanaco in Bolivia. In lingua Aymara, il suo nome significa “La porta del Puma”. Come non rimanere affascinati e meravigliati davanti a tanta raffinatezza tecnologica, alla distesa di blocchi solidi di andeasite perfettamente tagliata in un modo cosĂŹ sofisticato, unica al mondo, e appare immediatamente evidente…

Continua a leggere

ORIGINI DELL'UOMO, Pietro Buffa

Umani addomesticati

“L’aspetto centrale che Charles Darwin aveva proposto a fondamento della filogenesi, ovvero il gradualismo filetico, non trova rispondenza nel processo di ominazione. L’evoluzione umana si presenta infatti come un processo in cui, a brevi periodi caratterizzati da “bruschi cambiamenti” alla base della comparsa di forme ogni volta riorganizzate nell’anatomia e con livelli di encefalizzazione crescenti, si interpongono periodi in cui…

Continua a leggere

ANTICHI LUOGHI, MESOPOTAMIA

Sogmatar la cittĂ  dei sette templi

Le rovine di Sogmatar si trovano a circa 57 km dalla antica cittĂ  di Harran nel sud-est dell’Anatolia tra il Tigri e l’Eufrate, vicino al confine con la Siria. È noto che Harran era una roccaforte della tradizione ermetica e sede di una delle principali universitĂ  occulte nel mondo antico. Sogmatar è sicuramente una tra le piĂš antiche e leggendarie cittĂ  su…

Continua a leggere

EGITTO, Massimo Barbetta, MITI

Uno strano serpente egizio

Il mitico serpente dell’Antico Egitto detto “Mehen”, “Il Serpente Arrotolato”, frequentemente citato negli antichi testi della letteratura egizi viene definito dal “Dictionary” di Wallis Budge”, come il Dio serpente che protegge all’interno del “Duat”. In realtĂ  troviamo nell’iconografia egizia tre possibili rappresentazioni del Mehen. A) Gioco da tavolo Il gioco del Mehen, ritrovato in numerose tombe, consisteva in un disco, dello…

Continua a leggere

Astronomia, News

Pianeta Nove: Gli astronomi della University of Michigan sono ottimisti circa la sua esistenza e sperano di trovare a breve ulteriori prove

27 febbraio 2019 ANN ARBOR – Si dice vedere per credere, ma per quanto riguarda il Pianeta Nove dovremo ancora accontentarci solamente di calcoli complessi circa il comportamento degli oggetti spaziali, di un’attenta osservazione delle anomalie orbitali e una vigile osservazione della regione celeste oltre il pianeta Nettuno. “L’argomentazione piĂš convincente a favore dell’esistenza del Pianeta Nove è che una…

Continua a leggere