AMERICA, STORIA E ARCHEOLOGIA, Zóltan Varga

Pro e contro del caso Móricz: Tracce di Sumeri in Sud America

Pro e contro del caso Móricz: introduzioneGrazie a Internet, sono stati pubblicati numerosi articoli e opinioni sull’annuncio e le pregresse attività di János Móricz. Alcuni di questi sono stati compilati solo da informazioni, spesso senza citazione.Alcuni autori hanno seguito in maniera rispettosa la storia, condotto interviste e condotto ricerche più serie sulla fonte.Un numero crescente di fortunati ha anche avuto…

Continua a leggere

AMERICA, Popol Vuh

La creazione degli animali secondo il Popol Vuh dei Maya

Il Libro della Comunità Quiché, meglio noto come Popol Vuh, è un insieme di miti e leggende delle genti che occupavano l’attuale Guatemala.Come raccontato da altre culture del mondo, anche il Popol Vuh ci fa arrivare questo racconto… I Creatori e gli Artefici si chiesero, Dissero ciò e ad un tratto crearono gli animali, grandi e piccoli, affinché vivessero tra gli alberi…

Continua a leggere

AMERICA, ANTICHI LUOGHI, Redazione AG

Le rovine di Puma Punku

Un messaggio dal passato Puma Punku Ã¨ parte di un ampio complesso o gruppo di monumenti del sito Tiahuanaco in Bolivia. In lingua Aymara, il suo nome significa “La porta del Puma”. Come non rimanere affascinati e meravigliati davanti a tanta raffinatezza tecnologica, alla distesa di blocchi solidi di andeasite perfettamente tagliata in un modo così sofisticato, unica al mondo, e appare immediatamente evidente…

Continua a leggere

Alessandro Demontis, AMERICA, Il fenomeno Nibiru, MESOPOTAMIA, MITI

Legame tra mesopotamia e centroamerica

Legame tra Mesopotamia e Centramerica: Ningishzidda e Ishkur Nel suo ‘Storia generale’, il viaggiatore e cronista Antonio de Herrera y Tordesillas riporta alcune leggende apprese dalla tribù Nahuatl. La più importante di queste leggende ci informa che ‘in un tempo lontano giunsero via mare 4 grandi uomini, con la barba lunga, la pelle chiara, e altissimi di statura’. Questi personaggi…

Continua a leggere

AMERICA, ARTEFATTI

Il mistero della biblioteca di metallo di Padre Carlo Crespi

Il Padre italiano Carlo Crespi (1891-1982), era giunto nella selva amazzonica ecuadoriana nel 1927.Con il tempo aveva ammassato, presso la sua missione salesiana di Cuenca, una fantasmagorica collezione di manufatti antichi d’inestimabile valore storico e archeologico: statuette d’oro di stile mediorientale, numerosi oggetti d’oro, argento o bronzo: scettri, elmi, dischi, placche, e molte lamine metalliche che riportavano delle incisioni arcaiche…

Continua a leggere

AMERICA, MITI, Redazione AG

Le tavole del Michigan

Infatti quando nel 1890 vennero mostrate alcune foto dei reperti ad un antropologo dell’università della Pennsylvania, Morris Jastrow, questi sbrigativamente liquidò la faccenda asserendo che: … L’unico elemento che salta agli occhi, di queste tavole, è l’elemento dilettantesco delle incisioni che in gran parte sono un’orribile miscuglio di iscrizioni fenicie, egizie, greche ed inintellegibili perché sconosciute, messe insieme alla rinfusa,…

Continua a leggere

AFRICA, AMERICA, ASIA, CINA, INDIA

Radiografia del passato

        “Le conoscenze tecnologiche in possesso dell’uomo in tempi remoti sono state sempre sottovalutate, tanto da ritenere che la civiltà non sia in realtà più vecchia di quanto si crede; inoltre non è mai stata considerata seriamente l’ipotesi che tali conoscenze possano essere giunte da fonti sconosciute estranee alla Terra. Sembra che l’uomo si sia coperto gli…

Continua a leggere

AFRICA, Alessandro Demontis, AMERICA, RELIGIONI

Maya, egizi e sumeri

Si sono fatti tantissimi studi e si sono scritti centinaia di libri sulle piramidi egiziane, quelle azteche, e sulle ziggurat mesopotamiche, come in generale anche sugli altri monumenti megalitici sparsi per il globo. Pochi libri però hanno esaminato le corrispondenze dell’orientamento di questi monumenti l’uno rispetto all’altro. Quasi tutti gli autori si fermano ad esaminare l’allineamento che questi monumenti presentano…

Continua a leggere

AMERICA, MITI, Redazione AG

La festa Maya del fuoco

Le antiche rappresentazioni di culto,soprattutto relative a tradizioni che  si  perdono  nella cosiddetta “notte dei tempi” e che potremmo definire meglio teistico tecnologiche”, costituiscono spesso un vero e proprio mistero, soprattutto laddove esse siano state raffigurate in Codici illustrati giunti integri fino a noi. Detti Codici, spesso salvati solo grazie alla buona volontà di lungimiranti appassionati, raccolgono immagini tramandate da…

Continua a leggere